10 consigli su come utilizzare al meglio Instagram

Non è un mistero: Instagram è il mio Social Network preferito. Mi piace scattare e condividere foto. Adoro condividere pezzi della mia quotidianità, piccole parentesi dei miei viaggi o frammenti di ricordi con altre persone. Allo stesso modo, adoro sfogliare i profili altrui rimanendo tante volte colpita dalla creatività e dalla bellezza delle immagini condivise. Se anche voi adorate Instagram o ne siete incuriositi, ma avete qualche dubbio sull’uso di questo bellissimo social ecco i miei 10 consigli.

 

1. Scattare foto

 

Può sembrare banale ma per iniziare a usare bene Instagram bisogna iniziare a scattare foto. E per scattare foto si intende di scattarne tantissime e sempre di più. Un consiglio che ai più potrà sembrare banale, ma tanti affidano al proprio stream di immagini le foto di altri pescandole a caso da internet. Prendete del materiale fotografico realizzato da voi stessi benché non sia perfetto tecnicamente: l’importante è che sia vostro. In questo modo il vostro profilo godrà di un’ottima credibilità.

 

2. Giocate con l’applicazione

 

Ricordate la frase “Nessuno nasce imparato”? Bene: tenetela bene a mente perché il mondo dei Social va ad una velocità fortissima. A cadenza quasi quotidiana ogni App, e quindi anche Instagram, propone un nuovo aggiornamento. Per i non addetti ai lavori potrà sembrare arabo, ma vi posso assicurare che è tutto molto semplice. Vi consiglio di iniziare a prendere confidenza con filtri ed effetti.

 

3. Seguite i profili che vi interessano realmente

 

Inutile seguire tanti profili con la speranza che vi ricambino il follow. La regola “seguimi che ti seguo” non porta a nulla, se non ad un grande caos e ad un profilo anonimo e privo di personalità. Cercate profili con immagini interessanti e belle ma che lo siano per voi, non per tutti: renderà prima di tutto il vostro account credibile, così come le interazioni tra voi ed i profili da voi seguiti.

 

4. Non vi può piacere tutto

 

Lasciare like in maniera del tutto casuale renderà il vostro profilo sterile e poco interessante per il vostro stream. Cercate di calibrare in maniera sapiente le vostre interazioni: lasciate un cuoricino solo se realmente vi piace un’immagine.

 

5. Usate gli hashtag giusti

 

«Quanti hashtag? Quali hashtag?» sono le domande più frequenti che mi vengono poste quando tengo un corso su Instagram. La risposta è sempre la stessa: non esiste una soluzione unica alla richiesta ma più alternative. Scegliere bene gli hashtag significa descrivere in maniera coerente l’immagine che si sta postando: se nella foto c’è un panorama, non ha senso inserire l’hashtag #fashion, perché non è un capo di moda. Gli hashtag sono giusti solo se descrivono esattamente che cosa riguarda l’immagine postata.

 

6. Create e scegliete un vostro stile

 

Non postate immagine non vostre, come già detto, ma lasciate spazio alla creatività e proponete un vostro stile. In questo modo il vostro stream sarà unico e riconoscibile.

 

7. Interagite con la community

 

Non siate timidi, ma interagite con le persone che vi lasciano un commento. Un profilo attivo sia in termini di condivisioni che di interazioni rende il vostro account credibile e affidabile all’interno della community.

 

8. Postate immagini, ma non troppo

 

Non condividete tante immagini in un solo giorno per poi lasciare a secco il vostro profilo. Scegliete di giorno in giorno le immagini che volete condividere in modo da creare un piccolo piano editoriale. Postare tante immagini in un solo giorno tende ad “annoiare” la community, mentre condividere ogni giorno una foto incuriosirà la vostra audience che attenderà, giorno per giorno, la vostra foto.

 

9. Potere alla caption

 

Una volta individuato il vostro stile in termini di composizione e tipologia di immagine, scegliete anche uno stile per scrivere le caption che accompagneranno le vostre immagini. Che sia un pezzo di una canzone, un verso di una poesia o una semplice descrizione, l’importante è avere una caption che funzioni.

 

10. Modificate le vostre immagini, ma non troppo

 

Di app per modificare e rendere migliori le immagini ce ne sono tante. Tuttavia vi consiglio di sceglierne una (VSCO o Snapseed per esempio) e di usarla con parsimonia. Non esagerate con i filtri o con i colori: create immagini semplici ma d’effetto.

 

Vi bastano questi 10 consigli? Adesso andate, scattate e condividete!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su email
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Staff BTREES

Staff BTREES

Ti potrebbe interessare anche